Il quotidiano online del trasporto marittimo

Nicola Capuzzo - Direttore Responsabile

Iniziata la ‘jumboizzazione’ della Amt Commander di Augustea (VIDEO)

Con un video pubblicato su You Tube, lo scozzese Malin Group ha annunciato l’avvio dei lavori di ‘jumboizzazione’ della Amt Commander, chiatta in passato di proprietà della shipping company italiana Augustea che recentemente è stata conferita a Malin Augustea, neonata joint venture tra le due realtà.

A occuparsi dell’intervento è il cantiere navale turco Hat-San, che trasformerà la barge autoaffondante rendendola una delle più grandi d’Europa, in grado di immergersi e caricare navi e merci fino a 12 metri di profondità e lunga quasi 140 metri di lunghezza. Lo spazio sul ponte sarà inoltre di 4.200 metri quadrati, ampiezza che permetterà al mezzo di ospitare carichi di grandi dimensioni e navi offshore. Secondo quanto comunicato dallo stabilimento turco, la barge verrà riconsegnata, nella sua nuova veste, entro la fine dell’anno.

Terminato l’allungamento, la Amt Commander verrà quindi impiegata al largo delle coste scozzesi, dove opererà al servizio di Malin Augustea e di Malin Abram, in particolare per trasportare e varare mezzi militari costruiti da Bae Systems per la British Royal Navy.

Successivamente sarà ormeggiata sul fiume Clyde e messa a disposizione dell’industria locale, ad esempio per il varo e il trasporto a terra delle navi, il loro attracco, anche al largo, così come per il trasferimento di grandi strutture.

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER QUOTIDIANA GRATUITA DI SHIPPING ITALY