Il quotidiano online del trasporto marittimo

Nicola Capuzzo - Direttore Responsabile

Imbarco da record per il porto di Genova a Terminal San Giorgio

Terminal San Giorgio  ha completato con successo a Genova un imbarco particolarmente eccezionale per dimensioni e soprattutto peso.

Lo ha reso noto lo stesso terminal operator controllato dal Gruppo Gavio che in una nota ha annunciato: “Imbarco record nel porto di Genova: Terminal San Giorgio movimenta un mega alternatore Ansaldo Energia da 372 tonnellate. Costruito a Genova e imbarcato presso le banchine Terminal San Giorgio sulla nave Zea Shanghai della compagnia di navigazione tedesca Zeamarine con destinazione via mare Far East, questo mega alternatore sarà destinato alla produzione di energia elettrica per uno dei principali produttori energetici della Cina”.

La nota del terminalista prosegue aggiungendo: “A rendere unico l’imbarco, oltre al peso, è stata la delicata fase di preparazione dell’alternatore durata alcuni giorni e realizzata presso le aree del Terminal San Giorgio dove, con un eccellente lavoro d’equipe con i tecnici Ansaldo, è stato completato l’assemblaggio del macchinario che, per via delle dimensioni finali, non sarebbe stato altrimenti trasportabile via strada fino alla banchina d’imbarco”.

Maurizio Anselmo, amministratore delegato di Terminal San Giorgio, ha commentato questa spedizione sottolineando che “una movimentazione da 372 tonnellate rappresenta un vero e proprio record anche per l’intero porto di Genova dove, a memoria, non si ricorda sia mai stato effettuato un imbarco di questa portata e ciò ci rende particolarmente fieri”.

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER QUOTIDIANA GRATUITA DI SHIPPING ITALY