Il quotidiano online del trasporto marittimo

Nicola Capuzzo - Direttore Responsabile

Il Gruppo Grimaldi investe 15 milioni a Livorno

Ci è voluto quasi un anno e mezzo e una battaglia legale al Tar vinta contro l’Autorità di sistema portuale del Mar Tirreno Settentrionale affinché il Gruppo Grimaldi di Napoli potesse acquistare, a braccetto con il gruppo F.lli Neri tramite la Sintermar, una preziosa area del porto di Livorno.

Come confermato dal Gruppo Grimaldi a SHIPPING ITALY l’acquisizione è stata appena formalizzata e l’investimento si aggira sui 15 milioni di euro. L’area in questione è quella dell’ex fabbrica Trinseo e sorge nel cuore dello scalo, a pochi metri di distanza dalle banchine del Livorno Terminal Marittimo. Si parla di circa 115.000 mq che dovranno essere prima bonificati e poi attrezzati per la movimentazione e lo stoccaggio di carichi rotabili, in primis auto nuove ma anche camion e semirimorchi all’occorrenza.

“Il piazzale sarà utilizzato per la nostra attività di movimentazione delle auto ma non abbiamo in previsione di realizzare un silos per lo stoccaggio dei mezzi” aveva detto nell’autunno del 2018 Costantino Baldissara, direttore commerciale e operativo del Gruppo Grimaldi.

L’area non demaniale oggetto di acquisizione, che non gode di accesso diretto al mare ma è raccordata alla ferrovia, è attualmente occupata dalle infrastrutture logistiche che il gruppo Trinseo (multinazionale attiva nella produzione di plastiche stireniche, gomme e lattici per l’industria cartaria) aveva utilizzato fino alla definitiva chiusura dell’attività avvenuta nell’estate del 2016.

Cushman & Wakefield, società globale di servizi immobiliari, ha reso noto di “aver assistito Trinseo Italia Srl, gruppo chimico leader mondiale nella produzione di polimeri stirenici, tecnopolimeri, gomma e latticenella vendita del proprio complesso immobiliare all’interno del Porto di Livorno a Sintermar Spa, joint venture terminalistica fra il gruppo F.lli Neri e la Coifi controllata dal gruppo Grimaldi. Il complesso industriale è costituito da un’area di 84.441 metri quadrati, nella quale Sintermar svilupperà ulteriormente il proprio core business rappresentato dalle attività terminalistiche”.

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER QUOTIDIANA GRATUITA DI SHIPPING ITALY