Il quotidiano online del trasporto marittimo

Nicola Capuzzo - Direttore Responsabile

Nuove società di brokeraggio navale mollano gli ormeggi in Italia

Negli ultimi tempi la piazza italiana dello shipping ha dato i natali a diverse nuove realtà attive nel brokeraggio navale nonostante il tessuto armatoriale locale sia andato invece in progressivo decadimento (fatte salve poche eccezioni).

L’ultima società nata in ordine di tempo si chiama Fertonani Shipbrokers e, come suggerisce la ragione sociale, è stata fondata da Andrea Fertonani, uscito oltre un anno fa dalla broker house di famiglia Ferrando & Massone oggi ancora timonata dai fratelli Luca e Guido. Andrea Fertonani interpellato da SHIPPING ITALY al momento preferisce non rilasciare dichiarazioni sulla nuova avventura appena avviata ma da quanto si apprende la neo-costituita Fertonani Shipbrokers si occuperà di noleggi, compravendita e demolizioni di traghetti, navi ro-ro, mezzi offshore e bettoline.

Da poco è attiva sul mercato anche la neonata Fortsea Shipping Srl, società di brokeraggio navale attiva prevalentemente nei noleggi e nella compravendita di navi bulk carrier, fondata e guidata da Umberto Novi figlio di Franco. Anche in questo caso si è trattato di un allontanamento dall’azienda di famiglia Burke & Novi e anche Umberto Novi preferisce lavorare in silenzio e non vorrebbe clamore mediatico.

Prima di loro la piazza genovese aveva ospitato recentemente la nascita anche di altre realtà sempre attive nell’intermediazione navale tra cui spicca Lightship Chartering, emanazione locale della svizzera Lightship Sa di Ginevra che sotto la Lanterna ha aperto un desk dedicato ai noleggi di carichi dry bulk.

Ormai di alcuni anni fa è la nascita poi di Nova Chartering, realtà aziendale specializzata nei noleggi di navi per il trasporto via mare di prodotti chimici, così come di Shipping360, broker house con sedi a Londra e a Monaco ma al cui vertice siedono professionisti genovesi.

Anche al sud si registrano nuove aperture interessanti nel brokeraggio navale. L’ultima forse in ordine di tempo è quella di Malta Shipbrokers International, azienda di diritto maltese al cui vertice siede il giovane Vittorio Morace, figlio di Ettore (attualmente manager di Balearia), che in curriculum vanta già anni di esperienza nel settore anche presso Grimaldi Group. Proprio il gruppo partenopeo, l’azienda di famiglia Liberty Lines e forse la stessa Balearia sono alcuni dei gruppi con cui Malta Shipbrokers International lavora maggiormente essendo dedicata in particolare a compravendite e noleggi di traghetti passeggeri e navi ro-ro.

Anche a Napoli, infine, sono nate negli ultimi anni alcune micro realtà attive nel brokeraggio come Navco, azienda parte del gruppo che fa capo alla famiglia di armatori Garolla di Bard, Velian Shipbrokers, Seawave Maritime e altre.

Nicola Capuzzo

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER QUOTIDIANA GRATUITA DI SHIPPING ITALY