Il quotidiano online del trasporto marittimo

Nicola Capuzzo - Direttore Responsabile

Bureau Veritas cresce in Italia e Pollicardo viene promosso

Bureau Veritas ha annunciato il potenziamento della sua governance in Italia e alcuni risultati significativi degli ultimi anni. Ettore Pollicardo assume l’incarico di responsabile del Sud ed Est Europa e diventa anche presidente e amministratore delegato della holding italiana mentre a Diego D’Amato va la presidenza e la carica di amministratore delegato di BV Italia.

“Fatturato triplicato e dipendenti balzati da 400 a 930 addetti, oltre a più di 900 professionisti esterni – si legge in una nota diffusa dal gruppo – Per Bureau Veritas, l’Italia è in controtendenza anche rispetto all’immaginario collettivo e ai trend economici in atto: non solo cresce, ma è anche diventata il riferimento professionale, tecnologico e di expertise, una vera e propria piattaforma, alla quale fanno capo, per quanto attiene certificazioni, controlli di sicurezza, verifiche e ispezioni 18 Paesi del Sud Est Europa, dalla Grecia al Baltico inclusa l’Ucraina. In 10 anni il fatturato di Bureau Veritas Italia si è quasi triplicato, balzando da 53 a 133 milioni di euro, con riconoscimento di un ruolo leader su tutta la parte dell’Europa che cresce e che registra i più alti tassi di sviluppo del Pil e i più bassi indici di disoccupazione. In questa Europa, oltre ovviamente che in Italia, l’occupazione di Bureau Veritas Italia è salita da 400 a 930 addetti ai quali si affiancano più di 900 professionisti esterni, fra auditors e specialisti. Al punto che oggi l’Italia si posiziona nel mondo all’ottavo posto per importanza nel network della multinazionale Bureau Veritas”.

“I risultati di oggi – dice Ettore Pollicardo – sono il frutto della costruzione di una squadra basata esclusivamente sulle competenze e sul merito. Squadra che ha fatto dell’Italia la piattaforma che presiede allo sviluppo nel network di paesi del Sud Est Europa. Questo sviluppo è stato infatti reso possibile da oltre 1600 persone; le loro capacità hanno costruito competenze che generano altre competenze in un circolo virtuoso, che ha generato una crescita costante per vie interne ma anche attraverso acquisizioni mirate a integrare il portafoglio servizi e le specializzazioni”.

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER QUOTIDIANA GRATUITA DI SHIPPING ITALY