Il quotidiano online del trasporto marittimo

Nicola Capuzzo - Direttore Responsabile

Saipem è tornata a fare acquisti di navi

Saipem dopo qualche tempo è tornata a fare shopping sul mercato. Il gruppo italiano ha infatti acquistato da Solstad Offshore la nave posatubi DLN Norce Endeavour che già operava da alcuni mesi in virtù di un contratto di noleggio con opzione d’acquisto. Questa opzione, come annunciato dalla controparte norvegese è stata ora esercitata e dunque il mezzo cambierà proprietario all’atto della consegna previsto nel corso del prossimo mese di aprile. Non è stato reso noto il prezzo di vendita di questa nave da lavoro lunga 146 metri, attrezzata con una gru con capacità di sollevamento fino a 1.100 tonnellate e appositamente progettata per la posatura di tubazioni in mare costruita nel 2010 nel cantiere Keppel di Singapore.

A inizio anno Solstad Offshore aveva reso noto che l’italiana Saipem, tramite la controllata Saipem Portugual Commercio Maritimo Limitada, aveva noleggiato a scafo nudo questa  nave dal 2 gennaio fino al 31 maggio 2021, con possibilità di estendere il noleggio per ulteriori 5 mesi. Nel frattempo, però, è stata come detto esercitata l’opzione d’acquisto.

Ieri intanto il Consiglio di Amministrazione di Saipem, presieduto da Francesco Caio, ha approvato il bilancio consolidato del gruppo al 31 dicembre 2019 che ha chiuso con un utile di 12 milioni di euro (perdita di 472 milioni di euro nel 2018) e il progetto di bilancio di esercizio di Saipem, che chiude con una perdita di 85 milioni di euro (perdita di 326 milioni di euro nel 2018), redatti in conformità ai principi contabili internazionali (International Financial Reporting Standard – IFRS omologato UE).

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER QUOTIDIANA GRATUITA DI SHIPPING ITALY 

Saipem snaps up Solstad pipelay vessel