Il quotidiano on-line del trasporto marittimo

Nicola Capuzzo - Direttore Responsabile

Carnival cancella tutte le crociere in Italia nel 2020



Carnival Cruise Lines, brand del gruppo Carnival Corporation destinato a un target di clientela americano, secondo quanto appreso da SHIPPING ITALY ha reso noto alle agenzie di viaggio, ai porti e alle agenzie marittime la cancellazione di tutte le crociere in Italia fino al prossimo 30 ottobre, vale a dire per tuta la stagione 2020. A farne le spese i porti di Livorno, Civitavecchia, Napoli, Venezia, Palermo e Messina. La compagnia aveva previsto 58 toccate in Italia e una movimentazione pari a 141.900 passeggeri.

La comunicazione informa infatti che per i prossimi sette mesi la nave Carnival Legend non effettuerà partenze né sugli itinerari previsti in partenza da New York, né su quelli programmati in Nord Europa e soprattutto in Mediterraneo. Più nel dettaglio, a partire dal 7 luglio prossimo, la nave avrebbe dovuto operare crociere nel Mediterraneo occidentale in partenza da Barcellona con scali a Firenze (porto di Livorno), Roma (Civitavecchia), Napoli e Taormina (Messina). Un altro itinerario, in partenza da Venezia, prevedeva inoltre toccate anche a Palermo.

Dove a essere impiegata sul mercato del Mediterraneo anche la nave Carnival legend ma gie un paio di settimane fa gli itinerrai in Europa erano stati cancellati.

Provvedimento simile, anche se non riguarda il Vecchio Continente, è stato preso per la Carnival Radiance che fino al prossimo 1 novembre non salperà dal porto di Norfolk cancellando gli itinerari previsti, così come tutte le crociere in programma dal porto di San Francisco sono state cancellate per l’intero 2020.

Andrà leggermente meglio solo alle crociere programmate in Alaska per le quali lo stop della compagnia al momento si limita a tre mesi, quindi fino al 30 giugno.

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER QUOTIDIANA GRATUITA DI SHIPPING ITALY