Il quotidiano online del trasporto marittimo

Nicola Capuzzo - Direttore Responsabile

Grendi abbassa le tariffe per il trasporto di merci fra Toscana e Sardegna

Grendi Trasporti Marittimi offre agli autotrasportatori tariffe agevolate per chi imbarca i mezzi vuoti sulle sue navi operative sulle rotte fra Toscana e Sardegna. Lo ha reso noto la stessa compagnia di navigazione definendo questa offerta uno strumento in più per fronteggiare l’attuale fase di emergenza e sostenere l’economia dell’isola.

“Oltre alle note difficoltà indotte da questa situazione di pandemia, il blocco di molte attività produttive ha reso più oneroso il compito degli autotrasportatori che si trovano a effettuare i viaggi di andata e ritorno senza il pieno carico del mezzo, con un inevitabile incremento dei costi” ha dichiarato Antonio Musso, amministratore delegato di Grendi Trasporti Marittimi. “Questa situazione rischia di far crescere le tariffe dei trasporti per le lunghe distanze e per le isole in particolare. Per questo il Gruppo Grendi intende proseguire nel suo impegno per assicurare la continuità degli approvvigionamenti chiedendo solo il recupero dei costi per i mezzi che rientrano dalla Sardegna, in modo da limitare il cosiddetto costo di bilanciamento”.

Questa settimana le partenze da Marina di Carrara sono concentrate su Cagliari ma Grendi, grazie al fatto di operare con terminal di proprietà e con le sue navi, ha il vantaggio di essere un operatore privato e quindi di adattarsi molto velocemente alle necessità del mercato, facendo leva anche sul potenziamento del servizio di collegamento con una nuova nave e una nuova rotta per il Nord Sardegna con scalo a Porto Torres.

A regime le partenze avvengono ogni sera sia da Cagliari che da Marina di Carrara e due volte alla settimana da Porto Torres. La seconda linea del Gruppo Grendi è entrata in funzione da febbraio e a regime permette di servire con 4/5 partenze settimanali il collegamento Marina di Carrara-Cagliari e con 2 partenze la linea fra la Toscana e Porto Torres.

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER QUOTIDIANA GRATUITA DI SHIPPING ITALY