Il quotidiano online del trasporto marittimo

Nicola Capuzzo - Direttore Responsabile

Michele Autuori promosso partner in Watson Farley & Williams

L’avvocato Michele Autuori, già senior associate del dipartimento Shipping guidato dall’avvocato Furio Samela, entrerà a far parte della partnership di Watson Farley & Williams con effetto dal 1 maggio. Lo ha reso noto lo stesso studio legale internazionale spiegando che sale così a sette il numero dei soci di Wfw in Italia e a 173 il numero complessivo dei soci a livello globale.
Laureatosi in Giurisprudenza cum laude presso l’Università di Salerno nel 2007, l’avv. Autuori ha conseguito un LL.M. in diritto commerciale internazionale e marittimo presso l’Università del Galles nel 2009, dove è stato insignito del Premio Institute of International Shipping and Trade Law per la miglior tesi dell’Anno Accademico 2008-09.
Specializzato in contratti di finanziamento navale, security package, ristrutturazioni, procedure concorsuali, operazioni di leasing in ambito yachting e compravendite di navi, ha maturato una consolidata esperienza anche nella gestione di controversie relative a qualsiasi tipo di charterparty, polizze di carico, controversie in materia assicurativa, sequestro di navi ed escussione di garanzie.
Autuori affiancherà Samela nell’ulteriore sviluppo della practice di shipping in Italia, già
consolidata e riconosciuta sul mercato e che oggi conta sei professionisti tra cui gli avvocati Antonella Barbarito, Beatrice D’Amato e i recenti nuovi ingressi degli avvocati Noemi D’Alessio (da Holman Fenwick Willan) e Sergio Napolitano (da Cimmino Carnevale de Filippis).

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER QUOTIDIANA GRATUITA DI SHIPPING ITALY