Il quotidiano on-line del trasporto marittimo

Nicola Capuzzo - Direttore Responsabile

Commessa da 280 milioni di euro per Saipem nel Baltico



Saipem ha annunciato di essersi aggiudicata un contratto da parte di Gaz-System S.A. per il trasporto e l’installazione di un gasdotto tra Danimarca e Polonia nel Mar Baltico. Il contratto, firmato dalla sua controllata nel Regno Unito Saipem Ltd, vale circa 280 milioni di euro.

Secondo quanto spiegato dalla capogruppo italiana il progetto Baltic Pipe è un’infrastruttura strategica sviluppata da una joint venture tra Gaz-System SA ed Energinet.dk ed è cofinanziato dall’Unione Europea per la realizzazione di un nuovo corridoio intereuropeo che fornirà gas direttamente dalla Norvegia in Polonia, Danimarca e nei paesi confinanti.

In particolare, il contratto comprende la realizzazione di un gasdotto rivestito di cemento di circa 275 km x 36″ tra Danimarca e Polonia, a profondità comprese tra 4 e 57 metri, che sarà installato dalle navi Saipem configurate per la posa S-lay. Inoltre, il contratto prevede attività di microtunneling e lavori civili in Danimarca e Polonia, attività di smantellamento rocce, nonché di scavo e di riempimento pre e post-posa. I lavori previsti dal contratto inizieranno immediatamente.

Francesco Racheli, chief operating officer della divisione Offshore E&C, ha commentato: “Questo nuovo contratto, acquisito grazie alla nostra solida esperienza nella realizzazione di condutture e che arriva in un momento critico per l’industria energetica in tutto il mondo, contribuirà a garantire la continuità dell’approvvigionamento di gas europeo e rafforzerà la presenza di Saipem in un un’area altamente strategica. Siamo quindi impegnati a portare a termine velocemente e con successo questo importante progetto”.

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER QUOTIDIANA GRATUITA DI SHIPPING ITALY