Il quotidiano on-line del trasporto marittimo

Nicola Capuzzo - Direttore Responsabile

Da Carnival un primo segnale di luce per le crociere in fondo al tunnel del Covid-19



Mentre Costa crociere annunciava il prolungamento dello stop all’attività almeno fino a fine giugno, la compagnie sorella Carnival Cruise Line (entrambe parte del gruppo Carnival Corporation), faceva sapere che a partire dal primo giorno di agosto otto sue navi rientreranno in servizio dai porti di Miami, Port Canaveral e Galveston. Rimarranno invece sospesi fino a fine agosto gli altri itinerari della compagnia in Nord America e in Australia. Tutte le altre crociere programmate fino a fine luglio sono cancellate.

Le prima navi a riprendere il largo saranno Carnival Dream, Carnival Freedom e Carnival Vista (da Galveston), Carnival Horizon, Carnival Magic e Carnival Sensation (da Miami), Carnival Breeze e Carnival Elation (da Port Canaveral).

Il programma appena annunciato da Carnival Cruises Lines, che ha però completamente cancellato l’intera stagione 2020 in Italia e nel Mediterraneo, è il primo timide segnale di luce in fondo al tunnel del Covid-19 per il mercato delle crociere.

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER QUOTIDIANA GRATUITA DI SHIPPING ITALY