Il quotidiano on-line del trasporto marittimo

Nicola Capuzzo - Direttore Responsabile

Segnali di ripresa: The Alliance ripristina tre scali sulla rotta Asia – Italia



In tempi di continui blank sailing il fatto che un consorzio armatoriale decida di ripristinare tre linee per il trasporto marittimo di container sul trade Asia – Italia diventa una notizia molto importante. In primis perché rappresenta un importante segnale di ripresa sia per gli scambi commerciali che per i traffici marittimi e quindi per le movimentazioni portuali.

L’agenzia marittima genovese Finsea ha fatto sapere che, “a seguito delle notizie apparse sulla stampa nei giorni scorsi riguardo la cancellazione delle partenze del consorzio The Alliance, di cui fanno parte le compagnie di navigazione Hapag Lloyd, Hmm, One e Yang Ming, abbiamo ricevuto una comunicazione ufficiale dalla compagnia Yang Ming, nostra rappresentata, che annuncia il reintegro di tre navi sulla rotta Asia – Mediterraneo (servizi MD1 e MD2)”.

Più nel dettaglio Finsea rnde noto che “per il servizio MD1 viene ripristinato lo scalo del primo di agosto su Genova, mentre per il servizio MD2 vengono confermati gli scali del 12 e del 14 luglio rispettivamente sui porti della Spezia e di Genova (la nave riscala poi il capoluogo ligure per i servizi in export il 22 luglio) e quelli del 26 e del 28 luglio, sempre sui due porti liguri (4 agosto su Genova per i servizi in export). I nomi delle navi impiegate nei servizi ripristinati verranno confermati nei prossimi giorni”.

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER QUOTIDIANA GRATUITA DI SHIPPING ITALY