Il quotidiano on-line del trasporto marittimo

Nicola Capuzzo - Direttore Responsabile

Arriva in banchina la nuova Biosafety Trust Certification



Nuove misure anti‐contagio per la prevenzione e il controllo delle infezioni da Covid‐19 entrano nei porti italiani. Assiterminal, Rina Services, Sige e lo studio legale Maresca&Partners promuovono insieme l’adozione della ‘Biosafety Trust Certification’, un innovativo schema di certificazione per la prevenzione e il controllo della diffusione di infezioni per i terminal portuali italiani merci e passeggeri.

Una nota spiega che Rina Services, il braccio di testing, ispezione e certificazione del gruppo Rina ha sviluppato questo primo schema di certificazione per i sistemi di gestione dedicato alla prevenzione e al controllo del rischio di infezione. La nuova certificazione, pensata per proteggere la salute delle persone da potenziali agenti biologici infettivi, si basa sulle best practice applicabili, minimizzando il rischio di epidemia nei luoghi di aggregazione pubblici e privati, come i mezzi di trasporto e i terminal.

Sige ha approfondito insieme a Rina Services le linee guida specifiche per i terminal Portuali con particolare focus sui terminal da cui transitano i passeggeri che si imbarcheranno sui traghetti o navi da crociera. Lo studio legale Maresca & Parteners ha predisposto le indicazioni per adeguare i modelli organizzativi delle aziende in tema di D.Lgs. 231/01.

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER QUOTIDIANA GRATUITA DI SHIPPING ITALY