Il quotidiano online del trasporto marittimo

Nicola Capuzzo - Direttore Responsabile

Gnv ha noleggiato il ro-ro Pauline Russ per la linea Genova – Palermo

Grandi Navi Veloci (Gnv) ha noleggiato per alcuni mesi la nave ro-ro Pauline Russ per il trasporto delle merci rotabili fra Genova e Palermo. Lo riferiscono a SHIPPING ITALY alcune fonti di settore la conferma arriva dai dati Ais della nave che da questa settimana è già entrata in servizio sulla linea fra il capoluogo ligure e quello siciliano. Questa nave, che in tempi recenti era stata noleggiata che da Tirrenia Cin, garantisce una capacità di trasporto pari a 1.624 metri lineari o 120 semirimorchi.

La rata time charter giornaliera è di circa 6.000 euro e le stesse fonti suggeriscono che anche l’unità gemella Caroline Russ potrebbe essere stata noleggiata dalla compagnia genovese sempre per tre mesi.

Gnv ha appena reso noto inoltre di essere la prima compagnia nel settore dei traghetti a ricevere la Biosafety Trust Certification, l’innovativo schema di certificazione di Rina per prevenire e mitigare la diffusione di infezioni nei luoghi di aggregazione. La certificazione per Gnv include, oltre alle navi della flotta anche i terminal portuali italiani merci e passeggeri, e gli uffici amministrativi.

La Compagnia ha sviluppato un Sistema Aziendale per la Gestione della Prevenzione e del Controllo delle Infezioni (Sistema IPCSM Infection Prevention Control System Management) che prevede il costante impiego di osservatori in tutte le unità organizzative dell’azienda e sulle navi della flotta, con il compito di individuare e valutare i fattori di rischio di infezioni. Responsabile dell’attuazione e del miglioramento del sistema è il Comitato Biosafety, composto da un team multidisciplinare di professionisti in grado di applicare un approccio a 360° per la gestione di tutti gli aspetti legati al rischio biologico.