Il quotidiano online del trasporto marittimo

Nicola Capuzzo - Direttore Responsabile

I sindacati esultano: emendamento anti-autoproduzione approvato

“L’emendamento che regola l’autoproduzione nei porti previsto nel Dl Rilancio è passato. Ringraziamo tutti i deputati che con grande senso di responsabilità lo hanno votato”. Così si sono appena espressi Filt Cgil, Fit Cisl, Uiltrasporti in una nota.

Il decreto ha ottenuto il via libera della Commissione Bilancio della Camera e arriverà lunedì in aula dove l’attende la richiesta di fiducia posta dal governo. Il giorno dopo al Senato, con tutta probabilità, l’approvazione definitiva.

I sindacati dei lavoratori a proposito dell’autoproduzione aggiungono: “Questa norma di grande civiltà che rivendicavamo da 20 anni, consentirà uno sviluppo migliore dei traffici ro-ro in tutti i porti italiani, rafforzando l’intero sistema attraverso la tutela  dei diritti  dei lavoratori contro lo sfruttamento, salvaguardando l’equilibrio degli organici dei porti, garantendo  servizi efficienti e in sicurezza”.

Filt-CGIL, Fit-CISL e Uiltrasporti concludono esprimendo “soddisfazione anche per le risorse messe a disposizione a favore delle imprese art.17 a seguito delel mutate condizioni economiche per il consistente calo dei traffici dopo l’emergenza sanitaria”.

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER QUOTIDIANA GRATUITA DI SHIPPING ITALY