Il quotidiano online del trasporto marittimo

Nicola Capuzzo - Direttore Responsabile

Piattaforma Logistica Trieste ha già ordinato la sua prima gru mobile

Il nuovo terminal portuale Piattaforma Logistica Trieste ha ordinato una nuova gru portuale mobile Konecranes Gottwald per la nuova banchina del porto giuliano. Dopo la consegna prevista per settembre e la messa in servizio a ottobre, la gru movimenterà container, merci varie e carichi heavy lift/project cargo.

“Le nostre società partner hanno avuto un’ottima esperienza con le gru portuali mobili Konecranes Gottwald presso gli altri terminal partner” ha affermato Matteo Parisi, membro del Consiglio di Amministrazione di Francesco Parisi S.p.A., principale azionista di PLT. “La rinomata affidabilità e flessibilità di Konecranes, insieme alla loro tecnologia avanzata e “green”, ne fanno la scelta giusta per un nuovo terminal come il nostro di Trieste”.

La nuova macchina sarà una gru portuale mobile Konecranes Gottwald Modello 5 nella variante G HMK 5506. Questa commessa comprende due spreader twin-lift con capacità 60 tonnellate per container. Il suo sbraccio fino a 51 metri garantisce la possibilità di lavorare le navi fino alla classe post-Panamax mentre la capacità di sollevamento massima di 125 tonnellate consente sia la movimentazione di general cargo che di carichi project.

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER QUOTIDIANA GRATUITA DI SHIPPING ITALY