Il quotidiano online del trasporto marittimo

Nicola Capuzzo - Direttore Responsabile

Carnival ritarda le consegne di nuove costruzioni da Fincantieri e vende 13 navi

Il colosso delle crociere Carnival Corporation (che in Italia controlla Costa crociere e Aida) ha ufficialmente reso noto ai mercati finanziari che non prevede di tornare alla normalità delle sue attività fino al 2022 (almeno) e ha preannunciato altre cessioni di navi oltre al posticipo del ritiro di nuove costruzioni dai cantieri navali.

Più nel dettaglio l’amministratore delegato Arnold Donald ha fatto sapere che saranno 9, e non 6 come inizialmente comunicato, le dismissioni di naviglio già iniziate con la vendita della Costa Victoria (unità di Costa Crociere del 1996) e della Oceania (di P&O Cruises consegnata nel 2000). la prima è destinata alla demolizione mentre la seconda dovrebbe passare a un altro operatore. Di questo pacchetto di dismissioni, che in totale riguarda 13 navi, fanno parte anche le quattro unità che in era pre-Covid già si sapeva sarebbero state vendute da Carnival (tra queste figura due navi di Costa destinate a passare alla nuova joint venture cinese CSSC Carnival Cruise Shipping Ltd).

Il colosso americano ha inoltre reso noto che subirà un significativo rallentamento anche il programma di nuove costruzioni perché, seppure non siano state per ora cancellate commesse, delle complessive 9 nuove costruzioni che avrebbe dovuto prendere in consegna nel biennio 2020 – 2021, solo 5 navi entreranno effettivamente in flotta. Le altre consegne, e il relativo saldo del prezzo, verranno posticipate negli esercizi successivi. In totale Carnival a fine 2019 aveva in costruzione 16 nuove navi con consegne spalmate fino al 2025.

Quest’ultima notizia impatterà ovviamente sull’attività e sui conti di Fincantieri e di Meyer Werft, i due cantieri navali che si spartiscono il lavoro assegnato dal colosso statunitense. Le nuove costruzioni previste in consegna a Carnival nel 2020 da parte di Fincantieri sarebbero le seguenti: Enchanted Princess (per Princess Cruises), Costa Firenze (per Costa Crociere). Previste per la consegna nel 2021 in Italia ci sarebbero inoltre: Ryndam (per Holland America) e Discovery Princess (per Princess Cruises). Oltre a queste c’e anche la Seabourn Venture in costruzione presso i cantieri genovesi T.Mariotti.

Presso i cantieri Meyer Werft il gruppo Carnival ha invece in costruzione con consegna nel 2020 Iona (P&O Cruises) e Mardi Gras (Carnival Cruise Line), mentre nel 2021 sarebbero attese Aida Cosma (per Aida Cruises) e Costa Toscana (per Costa Crociere).

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER QUOTIDIANA GRATUITA DI SHIPPING ITALY