Il quotidiano online del trasporto marittimo

Nicola Capuzzo - Direttore Responsabile

Un mezzo di Rimorchiatori Augusta e la nave FT Odin dismettono la bandiera italiana

Due avvisi pubblicati dalla Capitaneria di porto di Genova rivelano che due navi di bandiera italiana presto navigheranno lontano dai nostri mari.

La prima unità in questione è il rimorchiatore Città di Siracusa della società Rimorchiatori Augusta, parte del gruppo Rimorchiatori Riuniti del Mediterraneo, per il quale è stata chiesta la dismissione di bandiera e la cancellazione dalle Matricole delle navi maggiori “per vendita a società straniera extracomunitaria e iscrizione in registri di paese extracomunitario”. Il Città di Siracusa è un rimorchiatore di 43 anni, entrato in servizio nel 1977.

Un simile avviso di dimissione bandiera è stato pubblicato (e non è la prima volta) anche su richiesta della società Petrolifera Tankers in liquidazione per la nave cisterna FT Odin con conseguente iscrizione in un registro non comunitario. La nave in questione da tempo si trova ferma e inattiva a Tuzla, in Turchia.

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER QUOTIDIANA GRATUITA DI SHIPPING ITALY