Il quotidiano online del trasporto marittimo

Nicola Capuzzo - Direttore Responsabile

M&A fra vettori break bulk: la tedesca Sal ha rilevato l’americana Intermarine

Sal Heavy Lift, compagnia di navigazione tedesca che opera con una flotta di 25 navi dedicate al trasporto di carichi eccezionali e project cargo, ha annunciato di aver acquisito una quota di maggioranza di Intermarine, vettore statunitense che opera nello stesso settore con una flotta di sette navi. Questa acquisizione permetterà a Sal di incrementare la propria presenta nel mercato degli Stati Uniti.

“L’unione di Intermarine all’organizzazione di Sal rappresenta il connubio perfetto fra due compagnie che condividono lo stesso insieme di valori e con una comune filosofia aziendale, ma con flotte di navi, risorse e raggio d’azione differenti” ha commentato l’amministratore delegato della compagnia americana, Svend Andersen. Che poi ha aggiunto: “Assieme creiamo un soggetto insuperabile nei traffici transatlantici e nel trasporto marittimo heavy-lift intra-America”.

Intermarine continuerà a operare come un vettore autonome all’interno di Sal Heavy Lift Group. Da oltre 30 anni la compagnia appena acquisita ha garantito trasporti maritime soprattutto fra Nord e Sud America, nei Caraibi e all’interno del mercato locale sudamericano.

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER QUOTIDIANA GRATUITA DI SHIPPING ITALY