Il quotidiano online del trasporto marittimo

Nicola Capuzzo - Direttore Responsabile

Confetra tende la mano alle altre federazioni dei trasporti: “Troviamo un’intesa su alcuni punti”

“Come Confetra ci stiamo dando una nuova linea, o comunque una linea di collaborazione: noi dovremmo avere una visione più organica, trovare delle intese, fare dei ragionamenti costruttivi anche con altre associazioni rappresentative del settore”. Questa significativa apertura e invito alla condivisione e alla collaborazione tra federazioni italiane rappresentative del mondo dei trasporti è arrivata da Guido Nicolini, presidente di Confetra, in occasione di un webinar organizzato dall’AdSP del Mar Adriatico Settentrionale.

Il ramoscello d’ulivo viene offerto alle altre confederazioni “per cercare di presentare dei progetti, dei suggerimenti, laddove possibile condivisi, discussi prima. Poi è chiaro che su dieci progetti e situazioni magari saremo d’accordo e troveremo delle intese su 2, 3 o 4, ma almeno su quelli se almeno le presentiamo ai decisori politici e alle istituzioni in modo coeso penso che potremmo ottenere probabilmente un maggiore ascolto e soprattutto far capire a chi rappresenta il Governo e le istituzioni cosa vogliamo”.

Nicolini sostiene infatti che “presentare le richieste in modo diverso, e magari a volte anche un po’ strano, possa causare più confusione”.

La proposta di Confetra è rivolta in pratica ad altre federazioni come Conftrasporto-Confcommercio, Confindustria, Federazione del Mare, Alis e altre.

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER QUOTIDIANA GRATUITA DI SHIPPING ITALY