Il quotidiano online del trasporto marittimo

Nicola Capuzzo - Direttore Responsabile

Container vuoti: Cma Cgm Italy puntualizza tempi e modi in Italia per ritiro e rilascio

Cma Cgm Italy ha fatto sapere, con una nota rivolta ai caricatori, le modalità per ottenere i container vuoti da caricare “al fine di ottimizzare lo stock di equipment e ridurre al minimo ogni possibile inconveniente”. Nelle ultime settimane, infatti, molti clienti sono alla prese con scarsità di stiva sulle navi ma anche di container da riempire.

“Il rilascio può essere richiesto con un anticipo massimo di 7 giorni di calendario prima del cut-off nave (non arrivo nave). Ad esempio: se una nave XXX ha il cut-off il 30 ottobre, il rilascio potrà essere effettuato, al massimo, il 23 ottobre” spiega la nota. “La validità del rilascio è di 3 giorni lavorativi più la sera precedente del giorno di rilascio; seguendo l’esempio sopraindicato, il vostro trasportatore sarà autorizzato a ritirare il container vuoto dal tardo pomeriggio (indicativamente dalle ore 17 in poi) del giorno 22, e nei giorni 23, 26 e 27 Ottobre”.

Infine le regole per il ritiro del vuoto: “Se il ritiro del vuoto non viene effettuato entro lo spazio temporale indicato, il booking verrà considerato ex-novo; come tale, la richiesta di rilascio non sarà rinnovata automaticamente” ha informato la compagnia di navigazione francese.

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER QUOTIDIANA GRATUITA DI SHIPPING ITALY