Il quotidiano online del trasporto marittimo

Nicola Capuzzo - Direttore Responsabile

Joint venture Premuda – Columbia: i dettagli e gli studi legali dell’affare

BonelliErede e Dla Piper sono gli studi coinvolti nella joint venture tra Premuda, gruppo armatoriale controllato da Pillarstone Italy, e Columbia shipmanagement (Csm), gruppo cipriota attivo a livello internazionale nella gestione di flotte (oltre 500 navi in portafoglio) e nei servizi marittimi per l’industria dello shipping. La joint venture Csm Italy avrà sede a Genova e sarà partecipata dai due soci: Premuda in minoranza (30%) e Csm in maggioranza (70%).

BonelliErede ha assistito Premuda per gli aspetti del diritto del lavoro e tributari; Dla Piper per tutti gli aspetti societari. Csm è stato affiancato invece da Ince e per gli aspetti di diritto italiano da Btg legal; Deloitte per gli aspetti fiscali.

Dopo il signing, le società sottoscriveranno distinti aumenti di capitale da deliberarsi da parte della joint venture, in denaro e, per ciò che riguarda Premuda, anche in natura, mediante il conferimento, una volta esperite le dovute procedure di consultazione sindacale, di determinate attività strategiche per lo sviluppo commerciale della joint venture stessa. Csm Italy offrirà fin da subito l’intero portafoglio di servizi offerti dal gruppo Csm a tutto il cluster marittimo italiano, partendo proprio dalla quasi totalità della flotta Premuda, costituita attualmente da 28 navi sotto il controllo della società genovese e del fondo Finav, il fondo creato da Pillarstone per la gestione degli asset nello shipping e un portafoglio di 500 milioni di euro.

Premuda è stata assistita nell’operazione per tutti gli aspetti societari da Dla Piper, con un team guidato dal partner Luca Magrini e dal collaboratore Martino Liva, che hanno lavorato in coordinamento con il general counsel di Premuda, Andrea Berlingieri e il direttore finanziario Enrico Barbieri.

BonelliErede ha agito al fianco di Premuda con un team composto dal partner Antonella Negri e dall’associate Stefano Calabria per gli aspetti di diritto del lavoro, e dai partner Stefano Brunello e Andrea Manzitti e dall’associate Federico Aquilanti in relazione agli aspetti tributari.

Csm è stato assistito dal legale George Zambartas, capo dello shipping e corporate department di Ince, coadiuvato per gli aspetti di diritto italiano dal name partner Alberto Batini di Btg Legal e per gli aspetti tributari da Deloitte, con un team guidato dal partner Stefano Basso e dal tax manager Cristoforo Kielland.

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER QUOTIDIANA GRATUITA DI SHIPPING ITALY