Il quotidiano online del trasporto marittimo

Nicola Capuzzo - Direttore Responsabile

(FOTO) L’intervento della fregata italiana Martinengo contro un attacco dei pirati a una nave cisterna

Nel corso del week end la fregata Martinengo della Marina Militare italiana, in attività nel Golfo di Guinea, è intervenuta in soccorso del mercantile Torm Alexandra battente bandiera Singapore sotto attacco dei pirati. L’evento è avvenuto al largo delle coste del Benin.

“Dopo aver ricevuto l’allarme, essendo a conoscenza che tutto l’equipaggio era in salvo in un area protetta della nave, la cosiddetta cittadella, il Martinengo ha inviato il proprio elicottero sulla scena d’azione, dove, operando in coordinamento con la Marina del Benin, ha interrotto l’attacco condotto dai pirati sparando in mare dei colpi di avvertimento a scopo di deterrenza” si legge nella ricostruzione della Marina.

I pirati, dopo aver risposto al fuoco senza però danneggiare l’elicottero, sono stati messi in fuga. Un’unità navale del Benin si è poi diretta all’intercetto dell’imbarcazione dei pirati mentre nave Martinengo è avvicinata al mercantile per prestare assistenza all’equipaggio rinchiuso nell’area protetta.

“Dai contatti che il comandante del Martinengo ha avuto con l’equipaggio e con l’armatore risulta che a bordo siano tutti in salvo” conclude la nota delle forze armate italiane.

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER QUOTIDIANA GRATUITA DI SHIPPING ITALY