Il quotidiano online del trasporto marittimo

Nicola Capuzzo - Direttore Responsabile

Primo treno container per il nuovo terminal intermodale di Marzaglia

Un treno container di Medway Italia, l’impresa ferroviaria di Msc, ha ‘assaggiato’ il nuovo terminal intermodale di Marzaglia, in provincia di Modena. Si tratta di un’infrastruttura che fa capo a Terminali Italia, società del Gruppo FS Italiane controllata al 100% da Rete Ferroviaria Italiana, che ha appena 16 persone nell’area dell’Emilia-Romagna per l’avvio di questa attività.

“Il Terminal di Marzaglia verrà attivato con il cambio orario invernale del 14 dicembre. Inizialmente saranno operativi due binari per l’attestazione di 6 coppie di treni a settimana per il porto di La Spezia e 3 coppie di treni del Polo Mercitalia per il porto di Genova. Da metà gennaio 2021 saranno interessati anche 4 coppie di treni per Lubecca” ha fatto sapere il Gruppo FS Italiane a SHIPPING ITALY. “Nel corso del 2021 saranno consegnati quattro nuovi binari. A regime lo scalo avrà 6 binari di carico/scarico e 1 binario di manovra”.

Le sei coppie di treni ogni settimana fra Marzaglia e La Spezia saranno operati da Medway e Medlog (Gruppo Msc).

La caratteristiche tecniche del terminal di Marzaglia a regime saranno queste: area totale di 210.000 mq, 30.000 mq per manutenzione e riparazione container, 7 binari da 500 a 740 metri di lunghezza, 2 gru a portale, 3 gru semoventi e 2 locomotori di manovra.

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER QUOTIDIANA GRATUITA DI SHIPPING ITALY