Il quotidiano online del trasporto marittimo

Nicola Capuzzo - Direttore Responsabile

Quinta gru arrivata a Molfetta per la banchina di Istop Spamat

Istop Spamat ha dotato il porto di Molfetta di una quinta gru mobile. Ad annunciarlo a SHIPPING ITALY è stato Vito Totorizzo, vertice dell’impresa portuale nata nel 1977, spiegando che si tratta “della quinta macchina ora disponibile nel piccolo porto pugliese”. Acquistata da Sardagru per circa 300 mila euro, la gru in questione ha una portata pari a 40 tonnellate ed è già arrivata a Molfetta dove Istop Spamat ha visto quasi raddoppiare presso il proprio terminal gli imbarchi e sbarchi di merce nel corso del 2020: “In un anno siamo passati da 110.000 a circa 200.000 tonnellate di rinfuse accogliendo naviglio da 5-6.000 tonnellate di portata” aggiunge ancora Totorizzo.

Sempre in Puglia Istop Spamat è attiva anche nel porto di Bari dove nell’anno appena trascorso sono stati movimentati circa 70.000 Teu, un dato in “modesta crescita rispetto al 2019” aggiunge ancora l’esperto Totorizzo.

Appena poche settimane fa proprio il terminal container Spamat di Bari ha celebrato i primi dieci anni di attività in stretta sinergia con il Gruppo Msc.

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER QUOTIDIANA GRATUITA DI SHIPPING ITALY