Il quotidiano online del trasporto marittimo

Nicola Capuzzo - Direttore Responsabile

Snam cerca una nave da trasformare in Fsru per fornire di Gnl la Sardegna da Portovesme

Snam ha circolato sul mercato un avviso per l’invio di manifestazioni di interesse rivolto a società armatoriali interessate a fornire una nave gasiera da trasformare in Fsru (floating storage regasification unit) e destinare a un nuovo progetto in Sardegna. La società italiana diventerà proprietaria del mezzo galleggiante ma solo dopo averla preso in consegna già riconvertito a deposito di Gnl galleggiante, per cui i lavori di trasformazione rimarranno in capo al venditore. Il rigassificatore Olt Offshore Toscana Lng posizionato al largo di Livorno era stato realizzato proprio con la trasformazione dell’ex nave metaniera Golar Frost della società Golar Lng.

Secondo Tradewinds due società armatoriali scandinave sarebbero già in corsa così come altri fornitori di Fsru si stanno già muovendo in vista del vero e proprio bando di gara atteso per il prossimo mese di marzo. L’impianto dovrebbe servire a rifornire di gas naturale liquefatto in primis lo stabilimento produttivo Eurallumina nonché la centrale Enel attualmente alimentata a carbone me destinata alla riconversione a gas.

Un articolo di Quotidiano Energia di fine novembre spiegava infatti che Snam conta di realizzare un primo mini-terminale galleggiante di Gnl in Sardegna a Portovesme “nella seconda metà del 2024”. A rivelarlo era stato il responsabile asset in Italia di Snam, Massimo Derchi, intervenendo a un webinar dell’associazione Mérita “Infrastrutture energetiche di qualità per il Mezzogiorno”. Nell’occasione aveva spiegato che la Fsru sarà “del tutto simile a quella Olt di Livorno, seppure più piccola”. Entro il 2025 dovrebbe essere realizzato anche un altro terminale a Porto Torres.

Entrambi questi terminal galleggianti saranno approvvigionati via nave dai rigassificatori di Panigaglia e Livorno, mentre per il trasporto interno in Sardegna verranno realizzati nuovi “tratti di rete nell’isola per collegare grandi centri di consumo e reti di distribuzione” ha precisato Derchi.

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER QUOTIDIANA GRATUITA DI SHIPPING ITALY