Il quotidiano online del trasporto marittimo

Nicola Capuzzo - Direttore Responsabile

Rosetti Marino avvia la costruzione di un jacket per il campo eolico offshore di Fécamp

Rosetti Marino ha annunciato di avere effettuato il taglio della prima lamiera di un jacket destinato alla stazione eolica offshore di Fécamp, in Francia, segnandone così l’avvio ufficiale della produzione.

L’attività, che il cantiere ravennate effettuerà nello stabilimento di Piomboni (Ravenna) è frutto di una commessa assegnatale da Chantiers de l’Atlantique, che all’inizio del 2020 si era aggiudicata il contratto per il progetto del campo, il quale sarà formato da 71 turbine eoliche collocate a una distanza tra i 13 e i 22 chilometri dalla costa nord-occidentale della Francia.

Rosetti Marino è al lavoro inoltre sulla costruzione di un altro jacket, pure destinato a un campo eolico offshore francese, in questo caso il Parc éolien en mer de Saint-Nazaire, per il quale ha appena celebrato le 100mila ore di lavoro ‘LTI (Lost Time Injuries) free’, ovvero senza infortuni sul lavoro.

Dovrebbe infine mancare poco alla consegna della piattaforma dotata di un Living Quarter da 80 posti, del peso di circa 5.000 tonnellate, che il cantiere sta realizzando per Total Uk e che verrà collocata nel Mare del Nord nell’ambito del campo Tyra. Rosetti Marino si era aggiudicata il relativo contratto, del valore di 100 milioni di euro, nel 2017 e la data tuttora indicata per la partenza della struttura da Ravenna è proprio il mese di febbraio 2021.

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER QUOTIDIANA GRATUITA DI SHIPPING ITALY