Il quotidiano online del trasporto marittimo

Nicola Capuzzo - Direttore Responsabile

Tregua tra Boeing e Airbus: sospesi per quattro mesi i dazi reciproci tra Ue e Usa

Lo scontro tra Stati Uniti e Unione Europea che ruota attorno alla costruzione di Airbus e Boeing – con accuse reciproche di aver favorito il ‘proprio’ costruttore aeronautico con aiuti di stato – è andato in pausa in pausa e con lui sono andati in pausa anche i dazi aggiuntivi che erano stati imposti negli anni da entrambe le parti.

Lo scorso 4 marzo la nuova amministrazione Usa Biden e la Commissione Europea a guida Von der Leyen hanno infatti raggiunto un’intesa che prevede la sospensione reciproca di tutte le misure per un periodo di quattro mesi in modo da consentire negoziati per una risoluzione delle controversie a presso l’Organizzazione Mondiale del Commercio. Un accordo simile è stato parallelamente raggiunto dagli Usa con il Regno Unito, pure azionista di Airbus.

A dare effettività a questa decisione politica è ora il regolamento di esecuzione (Ue) 2021/425 del 9 marzo, che è stato pubblicato ieri, il quale stabilisce la sospensione dei dazi addizionali su diverse merci (con aliquote del 15% o del 25%) fino al prossimo 11 luglio, salvo altre sospensioni o modifiche.

A festeggiare sono ora molte imprese italiane dell’agroalimentare, dato che la stretta aveva colpito svariati prodotti di questo comparto.

Leggi l’articolo completo su SUPPLY CHAIN ITALY

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER QUOTIDIANA GRATUITA DI SHIPPING ITALY