Il quotidiano online del trasporto marittimo

Nicola Capuzzo - Direttore Responsabile

Guerrieri si è insediato all’AdSP del Mar Tirreno Settentrionale

Primo giorno da presidente della AdSP del Mar Tirreno Settentrionale per Luciano Guerrieri. Il nuovo vertice dell’authority, in passato alla guida del porto di Piombino, parlando ai dipendenti dell’ente si è detto lieto della nomina e ha sottolineato come questa rappresenti “una grande responsabilità che onorerò con tutto l’impegno e le competenze di cui dispongo. Dobbiamo avere coscienza di essere una grande realtà e di avere un posto di rilievo nella portualità nazionale”.

Nel giorno del suo insediamento a capo dei porti di Livorno, Piombino, Capraia Isola, Portoferrario, Rio Marina e Cavo, Guerrieri ha detto che farà “tesoro di quanto di buono fatto dal presidente Corsini”, ringraziandolo per l’impegno e la dedizione profusi finora e ricordando come il sistema portuali operi già in una dimensione progettuale ben definita. “Non partiamo da zero ma da una situazione programmatica e pianificatoria già delineata” ha detto Guerrieri, ribadendo che i porti toscani potranno “servire i mercati dell’Europa attraverso il Valico del Brennero”.

Il neo presidente dell’AdSP ha anche evidenziato la necessità di “fare squadra” dentro e fuori dall’ente, avendo a cuore la “cura dell’interesse generale”. Durante il passaggio di consegne il presidente uscente Stefano Corsini ha dichiarato di non avere rimpianti: “In questi anni ho dato tutto me stesso per provare a dare sostanza organizzativa e capacità di visione a un Sistema Portuale che quattro anni fa non esisteva o esisteva soltanto sulla carta. Sono altresì convinto che Guerrieri saprà valorizzare al meglio questo lavoro, nell’interesse della collettività”.

Presente anche il segretario generale dell’Ente, Massimo Provinciali, che relativamente al progetto della Darsena Europa si è detto fiducioso che Guerrieri, “anche in forza della sua recente nomina a commissario straordinario dell’opera, saprà portarlo a compimento nei tempi previsti”.

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER QUOTIDIANA GRATUITA DI SHIPPING ITALY