Il quotidiano online del trasporto marittimo

Nicola Capuzzo - Direttore Responsabile

Messina e Tarros riorganizzano (da separati) le linee fra Italia e Nord Africa

Le compagnie di navigazione italiane Tarros e Ignazio Messina & C. hanno posto fine alla loro collaborazione sule rotte fra Italia e Algeria. Lo confermano entrambe le aziende a SHIPPING ITALY spiegando che d’ora in poi serviranno il paese nordafricano acquistando slot sulla linea Algeria Service (SIFAX Service) operata da Cnan Med.

Il collegamento è operato da due navi portacontainer da 1.700 Teu e la rotazione aggiungerà anche uno scalo nel porto di La Spezia (Terminal del Golfo). Il servizio, con frequenza settimanale, farà scalo dunque a Marina di Carrara, La Spezia, Genova, Marsiglia, Barcellona, Valencia, Algeri e nuovamente Marina di Carrara.

Oltre a ciò la Ignazio Messina & c. ha chiuso anche l’East Med/Libya Service e continuerà a scalare il porto di Alessandria d’Egitto con le sue navi ro-ro/container Jolly. Tarros invece avvierà un proprio collegamento con frequenza quindicinale operato con una nave da 900 Teu che scalerà La Spezia, Malta, Tripoli, Misurata, Salerno e nuovamente La Spezia.

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER QUOTIDIANA GRATUITA DI SHIPPING ITALY