Il quotidiano online del trasporto marittimo

Nicola Capuzzo - Direttore Responsabile

Tra un mese entra in funzione il nuovo terminal Gnl di Higas a Oristano

Sarà operativo a maggio, quindi tra circa un mese, il terminal Gnl Higas di Oristano. Lo ha svelato Stolt-Nielsen (principale azionista di Avenir Lng, che a sua volta controlla la stessa Higas, al fianco di Gas & Heat e Cpl Concordia) nella sua relazione finanziaria relativa al primo trimestre del 2021.

Le tempistiche sono in quelle che aveva delineato a SHIPPING ITALY Claudio Evangelisti, amministratore delegato di Gas & Heat. Precisamente Evangelisti aveva riferito che l’entrata in operatività del terminal, con l’arrivo del primo commissioning cargo, sarebbe avvenuta “tra fine aprile e maggio” a cura della Avenir Accolade (la seconda delle nuove bettoline da 7.500 mc che Avenir Lng sta facendo realizzare in Cina, mentre a regime saranno effettuati dalla Avenir Aspiration, terza unità del sestetto.

Gestione e manutenzione del terminal saranno a carico di Reganosa, che si era aggiudicata da Higas il relativo contratto lo scorso febbraio. Per la società spagnola l’attività ad Oristano segnerà il debutto nel settore dello ‘small scale Lng’.

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER QUOTIDIANA GRATUITA DI SHIPPING ITALY