Il quotidiano online del trasporto marittimo

Nicola Capuzzo - Direttore Responsabile

Dall’AdSP del Mare di Sicilia Orientale ristori per 635mila euro a imprese portuali e concessionari

L’AdSP del Mare di Sicilia Orientale ha destinato complessivamente 635mila euro a imprese portuali e concessionari dei porti di Catania e Augusta colpiti dagli effetti dall’emergenza sanitaria, in ottemperanza a quanto previsto dal cosiddetto Decreto Rilancio (Decreto Legge 19 maggio 2020 n. 34).

In particolare 450 mila euro andranno a restituzione di una parte dei canoni già versati, mentre la restante quota sarà utilizzata per sconti su quelli ancora da versare.
Nel dettaglio, ripercorre l’ente, l’AdSP aveva destinato i tagli di spesa scaturenti dalla Legge di Bilancio 2020 ai ristori previsti dal Decreto Rilancio in sede di assestamento al Bilancio di previsione dell’esercizio finanziario 2020. L’impegno di spesa è stato assunto a fine dicembre con Delibera Presidenziale; a gennaio l’AdSP ha richiesto agli interessati di presentare la documentazione (utile a comprovare i cali di fatturato eccedenti il 20% per il periodo in questione). A marzo sono infine state concluse le operazioni di verifica ed è quindi stato approvato l’elenco dei ristori (per i periodi gennaio – luglio 2020 sulla scorta del calo di fatturato del periodo febbraio – giugno 2020 rispetto al 2019 e agosto – dicembre 2020 per i cali del periodo luglio – novembre 2020 rispetto al 2019), il cui importo è stato calcolato seguendo le indicazioni ministeriali.

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER QUOTIDIANA GRATUITA DI SHIPPING ITALY