Il quotidiano online del trasporto marittimo

Nicola Capuzzo - Direttore Responsabile

Ufficializzato anche l’acquisto del traghetto ribattezzato Gnv Antares: opererà con la Sicilia

A pochi giorni di distanza dalla nota con cui è stato confermato l’acquisto del traghetto Pride of York (ribattezzato Gnv Aries), la compagnia di traghetti genovese ha ufficializzato anche l’acquisto dell’unità gemella Pride of Bruges che a breve lascerà il porto belga di Zebrugge.

“Arriva Gnv Antares: dopo aver annunciato, la scorsa settimana, la consegna di Gnv Aries, entra in flotta anche la nuova unità, proveniente da P&O Ferries e costruita in Giappone dai cantieri Nkk a Tsurumi” spiega l’azienda guidata da Matteo Catani. “Gnv Antares, che sarà impiegata a partire da metà maggio nei collegamenti commerciali con la Sicilia, ha una capacità commerciale di 2.100 metri lineari. Sono stati inoltre rinnovati i servizi di bordo dedicati ai passeggeri tra cui un ristorante, un self-service, due bar, uno shop e 350 cabine per ospitare oltre 1000 passeggeri: aree comuni ampie e un design semplice ed essenziale garantiscono il distanziamento e la sicurezza negli spazi ricreativi e ristoro, nello shop di bordo e l’accesso alle zone esterne”.

Grandi Navi Veloci ricorda poi che “è imminente l’arrivo in flotta anche della GnvSealand, costruita nel 2009 presso i Cantieri Visentini, con una capacità di 2.255 metri lineari e 880 persone, e della Gnv Bridge, unità di nuova costruzione, con 2.564 metri lineari e spazi per accoglie oltre 1000 passeggeri, dotata di impianto Scrubber di ultima generazione, in grado di garantire l’abbattimento delle emissioni in atmosfera”.

Sale così a 19 il numero di navi operate da Gnv, compagnia fondata nel 1992 e oggi parte del Gruppo Msc. La compagnia opera 11 linee internazionali e 8 nazionali, da e per Sardegna, Sicilia, Spagna, Francia, Albania, Tunisia, Marocco e Malta.

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER QUOTIDIANA GRATUITA DI SHIPPING ITALY