Il quotidiano online del trasporto marittimo

Nicola Capuzzo - Direttore Responsabile

M&A fra spedizionieri: DSV Panalpina rileva Agility Global Integrated Logistics

Grossa operazione di consolidamento nel business delle spedizioni merci e della logistica. Dopo aver inglobato due anni fa Panalpina, il colosso danese Dsv ha oggi annunciato che metterà le mani anche su Agility Global Integrated Logistics, altro big delle spedizioni merci. Il valore di questa operazione è di 4,2 miliardi di dollari e avverrà con uno scambio di partecipazioni per effetto del quale Agility avrà l’8% di Dsv Panalpina e sarà il secondo maggiore azionista.

L’azienda appena acquisita è uno dei principali player al mondo nella fornitura di servizi di logistica integrata e di spedizioni con ricavi pari a 4 miliardi nel 2020 e 17.000 dipendenti fra i reparti mare e aereo.

Grazie a questa operazione Dsv Panalpina diventerà il terzo più grande spedizioniere al mondo con un volume d’affario atteso pari a circa 22 miliardi di dollari (+23%) e una forza lavoro di circa 70.000 occupati.

“Specialmente la divisione Air&Sea sarà rafforzata da questa acquisizione e consentirà alla nuova realtà di movimentare annualmente 2,8 milioni di container (Teu) e oltre 1,6 milioni di tonnellate di general cargo via aerea” si legge in una nota. “Anche la divisione logistica farà un significativo balzo in avanti con ulteriori 1,4 milioni di metri quadrati di magazzini soprattutto in Far East e Medio Oriente. Oltretutto Global Integrated Logistics aggiungerà al netowrk di Dsv in Europa e in Medio Oriente anche servizi di trasporto stradale”.

Il top management di Dsv Panalpina sottolinea l’importanza delle sinergie che emergeranno da questa acquisizione che sarà formalmente portata a termine nel terzo trimestre di quest’anno dopo l’ottenimento delle necessarie autorizzazioni antitrust.