Il quotidiano online del trasporto marittimo

Nicola Capuzzo - Direttore Responsabile

Ex works nelle spedizioni: digitale e blockchain possono aiutare a cambiare approccio

Come il digitale e l’uso della blockchain possano favorire l’adozione di altre rese di vendita commerciali semplificando i processi e riducendo i costi delle spedizioni?

Questo interrogativo, insieme al tema della resa Ex Works (franco fabbrica) e dei suoi limiti, più volte affrontato da associazioni come Fedespedi e Confetra negli ultimi mesi, è stato al centro del dibattito in un webinar organizzato da Accudire, Zpc e Ormesani, in cui si è discusso anche di come la tecnologia blockchain possa aiutare chi voglia almeno in parte riprendere il controllo diretto della distribuzione della propria merce.

Fedespedi, come detto, ha da tempo messo nel mirino questo modo d’agire (per effetto del quale le aziende esportatrici non controllano direttamente la logistica dei propri prodotti), ancora dominante tra le aziende italiane e che porta al rischio di perdere competitività. In particolare si stima che la resa franco fabbrica sia adottata dal 73% delle imprese, con punte del 91% in Veneto, contro il 30% di quelle tedesche, francesi e spagnole.

Leggi l’articolo completo su SUPPLY CHAIN ITALY

La tecnologia blockchain in aiuto degli esportatori per abbandonare la resa Ex Works

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER QUOTIDIANA GRATUITA DI SHIPPING ITALY