Il quotidiano online del trasporto marittimo

Nicola Capuzzo - Direttore Responsabile

Navigazione Laghi mette sul piatto quasi 1 milione di euro per rendere ‘ibrida’ la nave Iris

Navigazione Laghi ha avviato una procedura ristretta per affidare gli interventi di rinnovo della motonave Iris, impiegata sul Lago di Como. L’appalto, che ha un valore di 955mila euro, prevede in particolare la sostituzione dell’attuale sistema di propulsione con uno nuovo di tipo ibrido, oltre a lavorazioni di carpenteria navale, il rifacimento di arredamenti e allestimenti, dell’impianto elettrico e dei servizi nave (sentina, acqua dolce, antincendio, acque nere, gas di scarico, ventilazione, condizionamento, sistemi elettronici), nonché la sua pitturazione.

Come per altri contratti aggiudicati da Navigazione Laghi (ad esempio quello a Cartubi per la realizzazione di una motonave, anch’essa da impiegare sul lago di Como), la peculiarità dell’appalto è che il lavoro dovrà essere obbligatoriamente svolto in una delle strutture dell’ente, in questo caso il cantiere navale di Dervio (in provincia di Lecco) o in alternativa quello di Tavernola, nei pressi di Como. Una scelta di necessità per le unità più lunghe di 25-26 metri e più larghe di 6, dato che queste dimensioni rappresentano il limite per i trasporti sulla rete autostradale.

Nel dettaglio la Iris è infatti lunga 30,9 metri (per 5 metri di larghezza), mentre la sua stazza lorda è di 129,53 tonnellate. Relativamente alle società ammesse alla procedura, i requisiti in termini di esperienze pregresse non sono molto stringenti, dato che al soggetto (o al raggruppamento di imprese) si chiede di avere costruito almeno una nave da lavoro lunga almeno 30 metri o in alternativa di avere svolto interventi dello stesso tipo di quelli oggetto dell’appalto su una unità delle stesse dimensioni. Da evidenziare infine che Navigazione Laghi stima in 230 giorni i tempi previsti per l’intervento e che il termine ultimo per la presentazione delle offerte è il prossimo 23 giugno.

Navigazione Laghi è un ente governativo che si occupa della mobilità nei territori dei laghi Maggiore, di Garda e di Como e dispone di quattro cantieri navali, situati ad Arona, Peschiera del Garda, Como e Dervio.

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER QUOTIDIANA GRATUITA DI SHIPPING ITALY