Il quotidiano online del trasporto marittimo

Nicola Capuzzo - Direttore Responsabile

Cma Cgm incrementa la frequenza dei treni fra il porto di Genova e Piacenza

A poco più di un anno di distanza dall’avvio del primo treno per il trasporto di container fra le banchine del terminal Psa Genova Prà a Piacenza, il vettore marittimo Cma Cgm ha annunciato un ulteriore aumento della frequenza di questo servizio intermodale.

Da due passano a tre la partenze settimanali già da questo mese di giugno con un transit time di un giorno fra partenza e arrivo a destinazione.

La compagnia di navigazione francese ricorda che da e per Piacenza è disponibile un network di trasporti stradali di ultimo miglio che includono anche le aree produttive di Brescia, Bergamo e Cremona.

I transit time per i container in import dall’Asia fino a Piacenza sono i seguenti: dal porto di Qingdao 37 giorni, da Shanghai 32, da Yantian 27, da Singapore 22 con i servizi di linea MEX/MEX 2. Dagli Stati Uniti servono invece 27 giorni per un container spedito da New York fino a Piacenza e 24 da Norfolk grazie alla linea marittima Amerigo e al treno dal porto di Genova (operato dall’impresa ferroviaria Gts Rail).

In exports I transit time sono invece i seguenti: da Piacenza a Shanghai in 39 giorni, da Bergamo a New York in 19 giorni e da Brescia a Savannah in 24 giorni.

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER QUOTIDIANA GRATUITA DI SHIPPING ITALY