Il quotidiano online del trasporto marittimo

Nicola Capuzzo - Direttore Responsabile

Oltre 1 tonnellata di cocaina in un container di banane: maxi-sequestro a Gioia Tauro (VIDEO)

Il porto di Gioia Tauro è tornato oggi a essere al centro di un nuovo maxi-ritrovamento di droga.
All’interno di un container carico di banane proveniente dall’Ecuador, i militari del Comando Provinciale della Guardia di Finanza di Reggio Calabria insieme ai funzionari antifrode dell’Ufficio Adm di Gioia Tauro e sotto il coordinamento della Direzione Distrettuale Antimafia Procura della Repubblica di Reggio Calabria, hanno infatti sequestrato 1.126 chili di cocaina purissima.
Secondo la Gdf la droga avrebbe potuto essere tagliata fino a 4 volte prima dell’immissione del mercato, fruttando introiti per circa 225 milioni di euro.

Il lavoro di indagine, spiega una nota congiunta di Fiamme Gialle e ADM, è avvenuto “attraverso una complessa e articolata attività di analisi di rischio e riscontri fattuali su oltre 2.100 contenitori provenienti dal continente sudamericano”. Militari e funzionari doganali per gli accertamenti si sono serviti in particolare di scanner in dotazione alle Dogane.

Lo scorso novembre nello scalo calabrese erano stati sequestrati 932 kg di cocaina purissima. In quel caso la droga era stata stipata in un container che trasportava cozze surgelate proveniente dal Cile e divisa in 800 panetti.

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER QUOTIDIANA GRATUITA DI SHIPPING ITALY