Il quotidiano online del trasporto marittimo

Nicola Capuzzo - Direttore Responsabile

Premuda ha affidato la gestione commerciale della sua flotta di bulk carrier alla monegasca Ctm

La società monegasca Ctm e la shipping company genovese Premuda hanno annunciato un accordo per effetto del quale la prima si prenderà cura della gestione commerciale dell’intera flotta di navi portarinfuse secche della seconda. La società controllata da Pillarstone Italy guidata da Marco Fiori attualmente dispone di una decina di navi classe handysize e panamax. Tutte le navi saranno gestite dal team commerciale di CTM presso la sede di Monaco. In totale l’azienda dispone di 32 navi in flotta fra unità dry bulk e liquid bulk.

“Siamo entusiasti di accogliere Premuda nella famiglia Ctm, non vediamo l’ora di gestire le loro navi e di sviluppare ulteriormente questa nuova partnership nel prossimo futuro” ha detto Carlos Pena, chief commercial officer di Ctm commentato l’accordo con Premuda. “Siamo molto contenti che una società con un azionista così forte abbia scelto di collaborare con noi e di affidarci i loro preziosi asset. Questo è un altro passo prezioso per tutti gli stakeholder di Ctm”.

Marco Fiori, amministratore delegato del Gruppo Premuda, ha dicharato: “La partnership con Ctm è un ulteriore passo avanti nel nostro piano di trasformazione di Premuda in una moderna compagnia di navigazione con un focus prevalente sulle petroliere, ma anche con un modello operativo intelligente e flessibile sul dry bulk. Sono sicuro che la partnership con Ctm ci permetterà di sfruttare appieno l’attuale ciclo positivo nel segmento del carico secco”.

C Transport Maritime S.A.M. (Ctm) è una società di gestione di navi specializzata principalmente nel settore del trasporto marittimo di carichi secchi. Fondata a Monaco nel 2004, l’azienda ha forti radici marittime greche e italiane che risalgono a oltre un secolo fa. Ctm gestisce attualmente una flotta di oltre 200 navi da carico secco nei segmenti handymax a capesize.