Il quotidiano online del trasporto marittimo

Nicola Capuzzo - Direttore Responsabile

Civitavecchia regolarizza Rct alla banchina 25 sud, in attesa del nuovo terminal

Il Comitato di Gestione della AdSP del Mar Tirreno Centro Settentrionale ha approvato all’unanimità una delibera che regolarizza la situazione venutasi a creare per il terminal temporaneo della banchina 25 sud, posto sotto sequestro nei mesi scorsi dall’autorità giudiziaria in quanto l’area e la struttura erano di fatto occupati da Roma Cruise Terminal sine titulo.
Il provvedimento stabilisce che il terminal sia dato nuovamente in concessione a Rct per un massimo di 4 anni, entro i quali la società si è impegnata a realizzare la seconda stazione marittima crocieristica sull’antemurale, con la traslazione dell’attuale terminal Bramante.

“Abbiamo sanato nei tempi stabiliti una situazione incresciosa che abbiamo ereditato e che si protraeva da tempo, attraverso una soluzione che contempera l’interesse preminente della corretta destinazione ed utilizzo dei beni pubblici, con quelli degli operatori e investitori” ha commentato il presidente dell’ente Pino Musolino.

Nella seduta di oggi il comitato ha approvato all’unanimità anche la relazione annuale per il 2020 (ai sensi degli art. 9 e 16 della Legge 84/94); la rinegoziazione dei mutui e la sospensione del pagamento della quota capitale delle rate relative al 2021, il diniego al rilascio della concessione per un punto di primo intervento medico destinato a viaggiatori, crocieristi e lavoratori portuali nell’area nord dello scalo.

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER QUOTIDIANA GRATUITA DI SHIPPING ITALY