Il quotidiano online del trasporto marittimo

Nicola Capuzzo - Direttore Responsabile

Il terminal di Venezia “Venice Ro-Port MoS” raddoppia

——  COMUNICAZIONE AZIENDALE  ——

Venice Ro Port MoS, Terminal delle Autostrade del Mare, vede oramai vicinissimo il traguardo del raddoppio della sua capacità marittima passando da 2 a 4 banchine. La nuova darsena Sud con i 2 nuovi approdi, rispettivamente di 240 metri e 300 metri, è terminata e sono ora in corso le opere di retro banchina.

Il più recente porto commerciale di Venezia continua così nella sua opera di ampliamento programmato delle infrastrutture terminalistiche e rafforza ulteriormente la sua posizione di Terminal Ro-Ro, Ro-Pax e Car Carrier più importante del porto veneziano.

Dopo un 2020 segnato fortemente dalla pandemia Covid, il primo semestre 2021 è in chiaro scuro e non ha ancora fornito indicazioni tali da far pensare che la crisi sia definitivamente alle spalle. Ciononostante Venice Ro Port MoS investe e guarda con fiducia al futuro, confortata anche dagli indicatori economici che prevedono un deciso miglioramento dell’economia italiana ed europea, in particolare per gli anni 2022 e 2023.

E’ proprio grazie a questa visione focalizzata sul futuro che l’importante lavoro sul layout del Terminal, iniziato da tempo ed ancora in corso, assieme all’incessante intervento di ottimizzazione delle risorse, pone Venice Ro Port MoS sul mercato logistico mediterraneo come una realtà già pronta per affrontare con successo le nuove sfide del mercato.
Il Terminal è in grado di operare in scenari economici in rapido cambiamento per far beneficiare la propria clientela delle nuove opportunità offerte dagli scambi nazionali ed internazionali, affrontare da subito i nuovi traffici grazie sia alle sue 2 darsene con 4 banchine, che alla sua completa intermodalità mare/gomma/treno.

E’ proprio l’intermodalità, assieme a una favorevole posizione geografica, che rende Venice Ro Port MoS particolarmente attrattivo per lo sviluppo di tutti e tre i principali settori di attività, Ro-Ro, Ro-Pax, e Car Carrier: 4 banchine, 280.000mq di retroporto, 4 binari ferroviari interni al Terminal per una estensione totale di 2.800 metri, agevole connessione con la rete stradale, autostradale e fluviale.

Venice Ro Port MoS è lo snodo strategico Import/export del Nord-Est italiano, importante piattaforma di collegamento per i traffici marittimi che dal Mediterraneo orientale transitano per il Nord Adriatico, incluso nei principali corridoi Trans Europei, in particolare con Europa del Nord e dell’Est per l’intera filiera mare/gomma/treno. Le dinamiche del mercato cambiano e Venice Ro Port MoS cresce per rafforzare la sua posizione di Terminal di riferimento per know-how consolidato, infrastrutture e posizione geografica.

Per informazioni:

info@venice-ro-port.com

tel. +39 041 5478611

www.veniceroport.eu