Il quotidiano online del trasporto marittimo

Nicola Capuzzo - Direttore Responsabile

Nuovo ingresso nella flotta Socomar con la nave cisterna Maersk Erik

Secondo fonti di stampa estera sul mercato della compravendita navale si segnala un’operazione che riguarda la società italiana Socomar (Società di Consulenza Marittima Srl).

La danese Maersk Tankers avrebbe infatti ceduto per circa 12 milioni di dollari la nave cisterna  Maersk Erik, una medium range 1 del 2008 (cantiere sudcoreano Sls Shipbuilding), a una società maltese che a sua volta l’affiderà in gestione proprio a Socomar.

Quest’ultima azienda, con sede a Sorrento (Napoli), guidata da Mariateresa Freeman in qualità di amministratore unico e di proprietà di tre azionisti (Leila Anna Mazza, Simona Massa e Francesco Aversa), da diversi database viene qualificata come beneficial owner ad oggi di sette navi cisterna mentre la stessa si qualifica (e i bilanci lo confermano) come semplice gestore tecnico di naviglio.

Di fatto la flotta affidata alle cure di Socomar si appresta quindi a salire a otto unità, tutte tanker battenti bandiera maltese di portata compresa fra 40.000 e 50.000 tonnellate di portata lorda e di età compresa fra 5 e 18 anni.