Il quotidiano online del trasporto marittimo

Nicola Capuzzo - Direttore Responsabile

A.hartrodt ha rilevato le ‘italiane’ Ots Australia e Ots Plus

La storica casa di spedizioni tedesca a.hartrodt, con solida presenza anche nella Penisola, sta sviluppando le sue attività in Australia grazie all’acquisizione di due società che pure hanno un forte legame con l’Italia. Le realtà in questione, entrambe finora parte del gruppo Ots Spa, rispondono ai nomi di Ots Australia e Ots Plus, e sono state fondate da Cinzia Sangalli, professionista milanese di nascita ma di base da 22 anni nel paese oceanico. Più precisamente l’operazione, compiuta tramite a.hartrodt Australia Pty Ltd, ha interessato come detto la Ots Australia Pty Ltd, che offre servizi di spedizioni globali, con uffici a Melbourne, Sydney e Brisbane, e Ots Plus, operatore logistico 3pl. Ots Spa, come riferisce il suo sito web, nel frattempo è invece entrata a far parte di Ubv Ocean and Air.
A seguito dell’acquisizione le due società manterranno i rispettivi brand e in particolare Ots Plus potrà offrire servizi di magazzinaggio a Melbourne, Sydney, Brisbane, Adelaide, Perth così come in Nuova Zelanda, integrandosi dunque con il network australiano e neozelandese di a.hartrodt.

Sangalli, che finora di entrambe le società è stata Ceo, passerà a ricoprirvi il ruolo di Executive Director, ma commentando l’operazione sui suoi profili social ha lasciato intendere di desiderare di tornare in Italia.
Quel che si può prevedere è, ha commentato Maurizio Fasce, direttore per l’area Mediterrano e Africa meridionale di a.hartrodt, è che l’acquisizione di Ots Australia e Ots Plus porterà in dote alle attività di della casa di spedizione tedesca una forte accelerazione dei traffici dall’Italia, così come dal resto dell’Europa e dalla Cina, con un rafforzamento in particolare dei servizi groupage.

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER QUOTIDIANA GRATUITA DI SHIPPING ITALY