Il quotidiano online del trasporto marittimo

Nicola Capuzzo - Direttore Responsabile

Francesco Isola alza il sipario sulla nuova linea di Rif Line: “Sapevamo di avere il supporto del mercato”

A poche ore dall’arrivo al porto di Civitavecchia della nave portacontainer Iberian Express, il numero uno della casa di spedizioni Rif Line, Francesco Isola, ha spiegato in un’intervista a SUPPLY CHAIN ITALY i numeri e i ragionamenti posti alla base del progetto di avviare una nuova linea marittima diretta per il trasporto di container fra Cina e Italia. Un’iniziativa che vale almeno 25 milioni di dollari per il noleggio di due navi portacontainer più altri 30 milioni circa per l’acquisto di 4mila contenitori.

“Come casa di spedizioni in passato avevamo fatto già diverse volte dei charter aerei e quindi abbiamo pensato di replicare lo stesso progetto anche per il trasporto marittimo ma è stato un lavoro molto più complesso. Servivano container, navi (almeno due perché una sola non bastava), accordi di lungo termine e il supporto dei caricatori. Almeno un anno era il tempo minimo per poter avviare questo progetto e ottenere un ritorno economico soddisfacente. Come detto la prossima estate tireremo le somme e …  CLICCA QUI E LEGGI L’INTERVISTA COMPLETA SU SUPPLY CHAIN ITALY