Il quotidiano online del trasporto marittimo

Nicola Capuzzo - Direttore Responsabile

Taranto Port Days: quattro giorni di eventi raccontati dal presidente Sergio Prete

——  COMUNICAZIONE AZIENDALE  ——

“Durante i Taranto Port Days 2021 molti cittadini per la prima volta hanno superato la soglia del varco doganale del nostro scalo”. Con queste parole il presidente dell’Autorità di sistema portuale del Mar Ionio, Sergio Prete, certifica il successo dell’ultima edizione dei Taranto Port Days, organizzati aderendo all’iniziativa degli Italian Port Days 2021 (www.italianportdays.it). Lanciata nel 2019 da Assoporti, l’Associazione dei Porti Italiani, questa iniziativa intende promuovere, attraverso lo slogan “opening port life and culture to people”, un’attività di promozione congiunta e coordinata della portualità e della cultura del mare, in sinergia tra le varie port authority nazionali.
La città portuale di Taranto, dall’1 al 4 ottobre 2021, in una rinnovata location in ambito portuale – la Calata 1 – ha ospitato quattro giorni intensi di momenti culturali, musicali e sportivi affiancati da talk e visite in porto, con l’obiettivo di avvicinare ancora di più il porto alla città di Taranto.

“Il nostro porto in passato è stato prevalentemente industriale, dunque con accesso limitato alla cittadinanza, ma da qualche anno, anche grazie alla progressiva diversificazione dei traffici, è stata avviata un’intensa attività di divulgazione e penetrazione del porto verso il tessuto urbano. Ciò anche grazie all’apertura fisica degli ambienti portuali ai cittadini” spiega Sergio Prete. “In futuro – aggiunge – l’accesso sarà permanente perché nel Piano Regolatore Portuale è previsto l’arretramento del varco doganale Est che renderanno le aree di Calata 1 e del Molo San Cataldo di Levante aperte e fruibili dalla cittadinanza. Verrà realizzato un percorso che renda attrattiva la frequentazione”.

Nell’ambito del progetto di riqualificazione del waterfront, l’AdSP ha pianificato la costruzione di un Centro Servizi Polivalente, in fase di completamento, sul Molo S. Cataldo, denominato Falanto, un edificio di alto pregio architettonico ospiterà le attività del terminal crociere/servizi ai passeggeri; sarà dotato di spazi dedicati alla promozione della cultura del mare, di un auditorium polivalente, sale conferenza, aree per mostre e attività di divulgazione; servizi “meet and greet” (info point, bar, servizi igienici, area lounge) e uffici amministrativi.

Sempre nell’ultima edizione dei Taranto Port Days sono stati assegnati anche i “Falanto awards”, premi attribuiti a personalità che contribuiscono alla valorizzazione delle attività portuali e marittime tarantine. Quest’anno il Sindaco della città, Rinaldo Melucci, ha consegnato nelle mani di Leonardo Massa, managing director di Msc Crociere questo riconoscimento per omaggiare la Compagnia crocieristica che in un periodo alquanto critico ha dimostrato di avere fiducia nelle potenzialità dello scalo ionico.

Il quarto e ultimo giorno dei Taranto Port Days è stato dedicato alla parità di genere e alle sfide dei green port. “Oltre a un importante convegno durante il quale abbiamo avuto ospite la viceministra Teresa Bellanova e la direttrice di Port XL che ha raccontato la sua esperienza nel campo dell’innovazione, è stata allestita anche una mostra fotografica che ritraeva donne al lavoro in porto” conclude Prete esprimendo una volta di più la propria soddisfazione per la partecipazione registrata da questo evento.

Per rivivere i principali momenti dell’edizione 2021, si rimanda alla sezione – in continuo
aggiornamento! – dedicata ai Taranto Port Days 2021 del sito istituzionale dell’AdSP del Mar
Ionio nonché alle pagine social.

Questo il palinsesto degli appuntamenti dei Taranto Port Days e i alla videostoria delle singole giornate.

1 ottobre https://fb.watch/8tm_KJ_pcx/
• ore 15:00 OPENING CEREMONY & INAUGURAZIONE PORT VILLAGE.
• ore 15:45 WORKSHOP TRA I PORTI DEL MEDITERRANEO. In collaborazione con
MEDports Association.
• ore 18:00 READING CORNER “Catalogo della Marineria Tarantina”. A cura di Officina
Maremosso.

• ore 20:30 *LIVE ” Little Pieces of Marmelade

2 ottobre https://fb.watch/8tmKDgdFZP/
• VISITA DEL PORTO VIA MARE E VIA TERRA dalle ore 09:00 alle 13:00 (riservato alle
scuole) – dalle ore 15:00 alle 18:00 (dedicato alla cittadinanza)
• ore 10:00 TEATRO IN PORTO – A cura del CREST coop teatrale.
• ore 15:00 sPORT VILLAGE. Eventi sportivi in mare.
• ore 17:00 READING CORNER “Handbook on maritime shipping”. A cura di Antonio Mantua.
• ore 18:00 PRESENTAZIONE PROGETTO “OPEN PORT”. Evento di lancio del Port Exhibition
Center del Porto di Taranto.
• ore 20:30 ”ROCK PORT”: THE WINNER IS. Finale del contest musicale.

3 ottobre https://fb.watch/8tn0e9hywV/
• ore 09:00 – 17:00 sPORT VILLAGE. Eventi sportivi in mare e regata in rosa
• dalle ore 09:00 alle 11:00 e dalle ore 15:00 alle 17:00 VISITA DEL PORTO VIA MARE E VIA TERRA.
• ore 10:00 TEATRO IN PORTO. A cura del CREST coop teatrale.
• ore 17:00 TALK: “UN MARE DI ALTERNATIVE”. Presentazione del progetto Interreg
“BIOTOURS” A cura di Jonian Dolphin Conservation.
• ore 18:00 READING CORNER “Taranto all’appuntamento con il futuro. In colloquio con la città
sui traccianti del Mare.” A cura di Tiziana Grassi.
• ore 19:30 FALANTO AWARDS.
• ore 21:30 *LIVE – Vince Pastano & The Noisebreakers.

4 ottobre: https://fb.watch/8tmHHTjPH_/
• ore 10:00 TAVOLA ROTONDA “WOMEN IN TRANSPORT”. Evento in diretta nazionale a
cura di Assoporti.
• ore 11:30 PINK TANK: “PROSPETTIVE AL FEMMINILE PER LO SVILUPPO
SOSTENIBILE DEL SETTORE DEI TRASPORTI OLTRE GLI STEREOTIPI DI GENERE”.
Evento in diretta dal Porto di Taranto.
• ore 15:00 CONVEGNO: “L’economia marittima della Puglia ed i nuovi scenari del Pnrr. La sfida dei green port”. A cura di The International Propeller Club – Port of Taras in collaborazione con SRM-Studi e Ricerche per il Mezzogiorno.