Il quotidiano online del trasporto marittimo

Nicola Capuzzo - Direttore Responsabile

Blocchi nei porti, Msc Crociere cancella gli scali a Monfalcone

L’incertezza su cosa accadrà domani con l’entrata in vigore della norma sul green pass nei luoghi di lavoro è massima, soprattutto per quel che riguarda i porti.

Nel dubbio c’è già chi si è messo a vento o prova a farlo. È il caso di Msc Crociere che dirotterà le sue Msc Magnifica e Msc Orchestra da Monfalcone a Marghera. La compagnia non ha ancora confermato, ma la notizia è stata riscontrata dall’Autorità di Sistema Portuale. Il timore è che il blocco dello scalo di Trieste minacciato da Clpt – Comitato Lavoratori Portuali di Trieste possa estendersi anche a Monfalcone (dove la sigla conta alcuni iscritti fra le Rsa – rappresentanze sindacali aziendali). E questo al netto della nota diramata ieri con cui Filt Cgil, Fit Cisl, Uiltrasporti e Ugl si sono rivolte ai lavoratori dello scalo per comunicare loro di aver ottenuto da tutte le imprese portuali e terminalistiche l’impegno a farsi carico del costo dei tamponi dei lavoratori sprovvisti di certificato fino alla fine dell’emergenza sanitaria il 31 dicembre 2021 (ciò che il sindacato confederale chiede dal varo della norma).

A.M.

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER QUOTIDIANA GRATUITA DI SHIPPING ITALY