Il quotidiano online del trasporto marittimo

Nicola Capuzzo - Direttore Responsabile

Battesimo alle Bahamas per Msc Seashore e varo a Monfalcone per Msc Seascape (FOTO)

Due eventi da ricordare per Msc Crociere nel giro di 24 ore. La compagnia armatoriale ginevrina ha infatti appena celebrato il battesimo della sua nuova ammiraglia Msc Seashore presso la Ocean Cay Msc Marine Reserve, l’isola privata alle Bahamas trasformata da ex-sito industriale per l’estrazione della sabbia a paradiso tropicale riservato agli ospiti della compagnia. Madrina dell’evento è stata, come sempre avviene per le navi bianche di Gianluigi Aponte, Sophia Loren, che ha già tenuto a battesimo ben 16 navi di Msc Crociere su un totale di 19 che oggi compongono la flotta.

Dopo aver navigato nel Mediterraneo durante la stagione estiva, per l’inverno Msc Seashore è stata posizionata ai Caraibi e Miami sarà l’home port. Realizzata da Fincantieri a Monfalcone, l’ultima nata in casa Msc ha comportato per l’armatore un investimento pari a circa 1 miliardo di euro e ha richiesto oltre 2 anni per la costruzione.

Sempre a Miami Msc sta per iniziare la costruzione di un nuovo e avveniristico terminal crociere, realizzato anch’esso da Fincantieri, per un investimento complessivo pari a circa 350 milioni di euro. La nuova struttura, che verrà completata entro dicembre 2023, potrà servire contemporaneamente fino a tre navi di ultima generazione, gestendo il transito di 36.000 crocieristi al giorno.

Il battesimo americano di Msc Seashore è stato anche l’occasione per inaugurare ufficialmente Ocean Cay Msc Marine Reserve, l’isola privata che ha accolto i primi ospiti a dicembre 2019 per poi chiudere temporaneamente a causa della pandemia. Concluso l’evento, Msc Seashore, la nave più moderna e innovativa che sarà schierata da PortMiami nella prossima stagione, ha iniziato la sua crociera inaugurale di 7 notti dando avvio alla stagione negli Stati Uniti.

Poche ore prima in Italia, sempre presso lo stabilimento Fincantieri di Monfalcone, è stato celebrato il varo di Msc Seascape, seconda nave della classe Seaside Evo, oltre che la quarta della classe Seaside, prevista in consegna a novembre 2022.

Msc Seascape avrà una stazza lorda di 169.400 tonnellate e sarà in grado di ospitare fino a 5.877 ospiti con 13.000 mq di spazio esterno.