Il quotidiano online del trasporto marittimo

Nicola Capuzzo - Direttore Responsabile

Anche Msc Crociere non ripartirà prima di agosto

Dopo il recente annuncio di Costa Crociere, anche Msc Crociere ha reso noto che prolungherà al 31 luglio 2020 la sospensione temporanea dei suoi itinerari per effetto dell’emergenza coronavirus. Gli ospiti interessati dalle crociere annullate riceveranno un Future Cruise Credit con cui avranno la possibilità di trasferire l’intero importo pagato per la loro crociera annullata a una futura crociera di loro scelta su qualsiasi nave, per qualsiasi itinerario e fino alla fine del 2021.

“Gli ospiti potranno riscattare il loro voucher a partire dal 21 giugno e riprogrammare la loro crociera in un periodo a loro più congeniale. Inoltre, tutti gli ospiti che hanno prenotato una crociera in programma tra il 1 agosto e il 31 ottobre 2020 potranno godere dell’estensione del ‘Flexible Cruise Programme’ della compagnia, che consente agli ospiti di riprogrammare la loro crociera a una futura data di partenza fino al 31 dicembre 2021. La riprogrammazione potrà essere effettuata fino a 48 ore prima della partenza per i pacchetti ‘Solo Crociera’ o, per i pacchetti ‘Crociera + Volo’, fino a 96 ore prima della partenza del volo” ha fatto sapere la compagnia ginevrina.

Contestulmente Msc ha confermato il programma completo per la stagione estiva 2021, che inizierà a marzo dell’anno prossimo e vedrà la presenza di due nuove navi attualmente in costruzione (Msc Virtuosa e Msc Seashore), affiancata da una serie di nuovi itinerari e homeport.

“Anche se oggi abbiamo preso la difficile decisione di prolungare ulteriormente la sospensione delle attività di tutte le nostre navi, è importante guardare avanti, perché sappiamo che i nostri clienti sognano di viaggiare e desiderano pianificare le proprie vacanze per il prossimo anno” ha affermato Gianni Onorato, amministratore delegato di Msc Cruises. “Per questo motivo, abbiamo confermato il nostro programma completo per l’estate 2021. Le nostre navi torneranno in servizio solo quando lo riterremo opportuno, per fasi e per area, seguendo le indicazioni delle autorità sanitarie nazionali e internazionali, delle altre autorità competenti e sulla base di un nuovo protocollo operativo sulla salute e la sicurezza, che annunceremo a breve. In questo modo, gradualmente, tutte le nostre navi torneranno a navigare tra l’entrata in vigore del nuovo protocollo e l’inizio della nostra stagione estiva 2021” ha aggiunto.

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER QUOTIDIANA GRATUITA DI SHIPPING ITALY