Il quotidiano online del trasporto marittimo

Nicola Capuzzo - Direttore Responsabile

Costa Crociere scrive ai marittimi preparando la ripartenza da agosto con Diadema e Smeralda

Costa Crociere starebbe preparando la ripartenza post-Covid con due navi nel Mediterraneo a partire da agosto secondo quanto rivelato da Cruise Industry News che cita come fonti alcuni membri degli equipaggi che recentemente hanno preso parte a una riunione indetta dalla compagnia con i propri lavoratori di bordo. Le navi che saranno messe in servizio per prime dovrebbe essere anche le più moderne della flotta, vale a dire la Costa Diadema (entrata in servizio nel 2014) e la Costa Smeralda (l’ultima arrivata appena prima di Natale).

In una lettera inviata ai membri d’equipaggio, Costa dichiara di aver collaborato con varie istituzioni per riavviare le operazioni con un numero limitato di navi, a partire dal mese di agosto. Ciò nonostante, sottolinea la compagnia, qualsiasi riavvio sarebbe legato a un certo numero di condizioni, a partire probabilmente anche da un’auspicato positivo riscontro dal mercato.

La sfida principale per Costa è in questo momento quella di imbarcare l’equipaggio sulle sue navi poiché molti Paesi stanno limitando ancora la circolazione dei marittimi costringendo le compagnie di navigazione a risolvere criticità significative. proprio per questo la società genovese controllata dal Gruppo Carnival avrebbe chiesto ai membri dell’equipaggio il cui impiego sta ora volgendo al termine di considerare la possibilità di estendere il proprio imbarco.

“Informiamo ufficialmente tutti i membri dell’equipaggio con un contratto valido che sarà loro richiesto di adempiere al loro impegno contrattuale, continuando il regolare programma operativo” sottolinea in maniera perentoria Costa nella lettera citata.

Nei giorni scorsi una lettera di tenore simile era stata inviata agli equipaggi anche da Msc Crociere che allo stesso modo vorrebbe ripartire con itinerari fra porti italiani o comunque nel Mediterraneo da inizio agosto.

A proposito di movimenti delle navi Costa, invece, la compagnia genovese ha fatto sapere che “per ottimizzare la gestione della propria flotta in questo periodo di pausa, sta provvedendo a riposizionare alcune delle sue unità attualmente ferme nei porti. Tra di esse Costa Luminosa, che ha lasciato oggi il porto di Savona per dirigersi verso La Spezia (dove sosterrà in rada, ndr), e Costa Deliziosa, anch’essa partita oggi da Genova alla volta di Civitavecchia”. La scelta di dirigersi verso il porto laziale è motivata anche dal fatto di dover sbarcare alcuni membri d’equipaggio che potranno così tornare a casa dal vicino aeroporto di Fiumicino. Sempre a proposito di Costa Crociere la fascinosa ha intanto lasciato le coste del Brasile per far ritorno in Europa: attualmente è diretta verso il porto di Tenerife.

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER QUOTIDIANA GRATUITA DI SHIPPING ITALY