Il quotidiano online del trasporto marittimo

Nicola Capuzzo - Direttore Responsabile

Altre tre navi da crociera del Gruppo Carnival destinate alla demolizione

Altre tre navi da crociera del gruppo Carnival Corporation sembrano essere destinate alla demolizione.

Secondo quanto riporta Maritime Executive, nell’ambito del più ampio programma di dismissione di naviglio datato che prevede l’uscita dalla flotta di 13 unità, la più indiziata per una prossima cessione è la Carnival Imagination, nave del 1995 partita dal porto di Curacao e attualmente in navigazione con rotta su Aliaga, il cimitero degli scafi in Turchia.

Oltre a questa anche le unità Pacific Aria e Pacific Dawn dovrebbero essere le prossime destinate alla dimissione. Entrambe operative fino a pochi mesi fa per P&O Cruises in Australia, avrebbero dovuto passare a Cmv Cruises la quale ha però avviata un programma di ristrutturazione finanziaria e dunque sembra improbabile che possa fare nuovi investimenti. Attualmente sono in navigazione con destinazione Cipro.

Carnival Corporation, il primo gruppo crocieristico al mondo, fino allo scorso febbraio aveva  105 navi in flotta ma nel corso degli ultimi mesi sono state annunciate già 9 cessioni. Le navi Carnival Fantasy e Carnival Inspiration verranno demolite, la Veendam di Holland America Line è passata di mano e ribattezzata Aegean Majesty mentre la Costa neoRomantica è diventata Celestyal Expericence non appena entrata a far parte della flotta Celestyal Cruises. Altre sette unità sono in procinto di essere consegnate al nuovo acquirenti prossimamente; Maasdam e Rotterdam di Holland America andranno a rinforzare la flotta di Fred Olsen Cruises.